In evidenza

  • condividi
  • |
  • |

22 giugno 2018

CAP contribuisce al rinnovo autobus di Firenze

Si è svolta nella mattinata odierna la presentazione di 37 nuovi autobus che andranno a rinnovare il parco mezzi di Ataf, l’azienda di trasporto pubblico nel comune di Firenze.
Presenti all’evento anche CAP, che detiene il 25% delle quote di partecipazione e nella quale esprime uno dei consiglieri del CDA.
I nuovi bus, di varie tipologie per meglio rispondere alle esigenze del servizio, sono stati acquistati in applicazione del Contratto Ponte stipulato con la Regione Toscana, con un investimento di 8,5 milioni di euro.
Questa operazione rappresenta un’ulteriore tappa del processo di rinnovamento che ha portato Ataf ad avere una flotta tra le più giovani d’Europa, con un’età media che è scesa dai 10 anni del 2013 ai 7 del 2018.
Importante novità dei nuovi bus è il sistema di videosorveglianza a bordo, che sarà esteso gradualmente anche su quelli già in servizio, a tutela della sicurezza dei viaggiatori e del personale.
Soddisfatto Federico Toscano, responsabile della produzione di CAP: “Questo rinnovo è il primo massiccio intervento di riqualificazione  del parco dalla firma del Contratto Ponte. Un primo passo importante per il territorio di Firenze che farà da traino a numerosi interventi futuri anche nelle altre province toscane. A Prato, infatti, è prevista la presentazione di 30 nuovi autobus extraurbani già per il prossimo settembre”.