In evidenza

  • condividi
  • |
  • |

22 maggio 2019

Le Istituzioni regionali a favore di CAP 

Il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani, il Capogruppo PD Regionale Leonardo Marras ed il Consigliere Regionale Nicola Ciolini hanno salutato i ragazzi di CapAcademy e ringraziato CAP per l’impegno profuso sul territorio per la formazione di qualità.
 
È stata questa un’occasione anche per tornare sulla vicenda Gara Unica TPL.
“Cap è patrimonio della città di Prato e della Toscana – spiega Marras - La mozione del Consiglio Regionale è stata fatta con il buonsenso: aspettare la sentenza del Consiglio di Stato permetteva di risparmiare tempo, evitando ulteriori contenziosi, ed era un elemento di prudenza e correttezza. Noi stiamo dalla parte del patrimonio pubblico della Toscana, dalla parte di chi ha potuto godere delle politiche pubbliche in questi anni e che ha creato professionalità e consolidato bilanci: noi tifiamo perché ci sia un risultato chiaro da parte del Consiglio di Stato che faccia concludere positivamente questa vicenda”.
“È un peccato che la Toscana abbia perso il suo sistema di banche ed assicurazioni proprio nei luoghi dove questi settori sono stati creati – dichiara Giani - Non voglio che ciò accada anche ai servizi pubblici locali. CAP è un’eccellenza e trasmettere tutto il suo know-how ai giovani tramite CapAcademy è qualcosa di molto utile ed importante che come istituzioni dobbiamo supportare in una logica di patrimonio che, stavolta, non ci deve sfuggire”.